Home Chi Siamo Gli Artisti Elisa Gangi
Elisa Gangi PDF Stampa E-mail
DSC00766Mi chiamo Elisa e sono nata a Roma il 6.2.1980.
Ho iniziato la mia carriera a soli 15 anni come piercer.
Mentre studiavo al liceo artistico lavoravo in appoggio in uno studio di tattoo vicino scuola.
Mi ha sempre affascinato il mondo dei tatuaggi… così unendo i miei studi alla passione decisi di iniziare questa avventura!
Ora, dopo molti anni, amo ancora incredibilmente il mio lavoro, dinamico e in continua evoluzione.

Dicono di me:

Rassegna stampa Tiburno ottobre 2011

 "Elisa è la spontaneità in persona. Aperta, genuina e sempre di buon umore. Era una ragazzina quando ha mosso i primi passi per intraprendere le abilità artistiche del bodypiercing e del tattoo. Non esistevano ancora i corsi di formazione ed era fondamentale saper rubare con gli occhi i trucchi di un’arte antichissima e delicata come quella del tatuaggio. Con le sue forze e la sua caparbietà, Elisa Gangi è riuscita nel suo intento ed oggi può ritenersi fiera di avere una folta schiera di clienti che nel suo laboratorio di Guidonia, sperimentano il piacere di combinare la scelta di imprimere sulla pelle un tattoo, decorativo o di significato, con la conoscenza di un ambiente pieno di energia positiva. Nata a Roma 31 anni fa, cresciuta tra Campo dei Fiori e Mentana, Elisa vive con invidiabile entusiasmo ogni cosa che le passa per la testa. Non sopporta l’ipocrisia e pensa che la sua schiettezza da pregio talvolta possa trasformarsi in difetto, specie quando è diretta a persone caratterialmente più deboli. Nel suo lavoro non rinuncerebbe all’emozione di partecipare alle convention e il guru da cui trae ispirazione al momento è il tatuatore giapponese Shige. Nella vita privata mette il rispetto in capo a tutto e si emoziona per la gioia di veder crescere i suoi due bambini:Gaia, di nove anni e Leon che ha appena compiuto un anno. Difficile trovare un’altra donna come lei. Elisa indica in Roberta, la sua migliore amica, un carattere molto simile al suo. Oltre suo marito, a lei chiederebbe consiglio in un momento di difficoltà."