Home Chi Siamo Le mie Rubriche Come avere cura del proprio tatuaggio
Come avere cura del proprio tatuaggio
Qui parleremo della cura del tatuaggio e alcuni dei miei trucchi per mantenere il proprio tatuaggio sempre vivo nel tempo. Prima di tutto è sconsigliato fare il tatuaggio in piena estate a meno che odiate il mare, le piscine e il sole, tutti elementi che rovinano e infiammano un tattoo appena fatto.
Tutti pensano che un tatuaggio è un bel disegno applicato sul proprio corpo ma non è solo questo, infatti rimane pur sempre una ferita, quindi non và trascurata per non andare incontro ad infezioni, bisogna seguire con attenzione la cura da fare.
Al contrario di quello che pensano molte persone il tatuaggio và lavato, ovviamente con le mani pulite e nel primo periodo di cura non bisogna assolutamente far seccare la parte, insomma non deve fare le croste. Un’altra cosa fondamentale sono i prodotti con cui viene curato il tatuaggio, esistono dei SAPONI e CREME specifiche per tatuaggi che non alterano la chimica dei pigmenti e anzi rendono i colori vivi e brillanti anche nel tempo.
Io personalmente, come tatuatrice, sono molto pignola sia sulla pulizia, sia sulla cura del tatuaggio. Curo scrupolosamente il tatuaggio sia sotto il lato artistico che quello medico. Molti i clienti che si complimentano.